Quotidiano Nazionale logo
9 mag 2022

Movida, due arresti per rapina In Darsena controlli a tappeto

Più di 70 persone controllate e identificate, due di loro arrestate per rapina e per tentata rapina. Altre due sono state denunciate per aver violato la legge sull’immigrazione e una di queste anche per porto d’armi illegale: aveva un coltellino a serramanico di 8 centimetri.

È questo il bilancio del servizio di controllo straordinario del territorio svolto la scorsa notte in zona Darsena, Colonne di San Lorenzo e vie limitrofe, dai carabinieri. I militari hanno anche segnalato alla prefettura, in base al testo unico sugli stupefacenti, un egiziano e un marocchino. Riguardo agli arrestati, uno è un 23enne originario del Marocco che, in tram con alcuni amici, ha avvicinato un coetaneo italiano e gli ha strappato una collanina. L’altro, un suo connazionale di 33 anni, ha tentato di rapinare una 27enne keniana della borsa e della collana per poi aggredirla in seguito alla reazione di lei.

La polizia sta invece cercando due nordafricani che attorno alle 4 della scorsa notte, in corso Como, hanno aggredito una ragazza svizzera, 18 anni tra tra pochi giorni, seduta fuori da un locale e le hanno portato via la borsa con dentro cellulare ed effetti personali. I due prima di andarsene hanno pure minacciato la minorenne con un coltello intimandole di stare ferma e di non reagire, in modo da poter fuggire. Infine, anche il servizio di prevenzione in zona Duomo predisposto dal questore Giuseppe Petronzi: su 106 persone controllate, 5 sono state le sanzioni amministrative per droga, 1 per divieto di accesso - il daspo urbano - e 21 in base al decreto che tutela il decoro di particolari luoghi pubblici. Infine sono stati eseguiti 21 ordini di allontanamento.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?