Morto a 83 anni Franco Zuccalà, storico giornalista sportivo

Aveva lavorato in Rai e in numerose testate giornalistiche. Dal 1958 al 2018 ha seguito molti tra i più importanti avvenimenti sportivi internazionali. Il cordoglio della Figc

Franco Zuccalà
Franco Zuccalà

Milano – E morto nella sua casa di Milano, all'età di 83 anni, Franco Zuccalà, noto giornalista sportivo e scrittore.   

Nel corso della sua lunga carriera, Zuccalà ha raccontato il calcio ma non solo, con quella sua ironia pungente ma mai fuori posto. Originario di Catania, dal 2000 collaborava con l'Agenzia di stampa Italpress ma aveva alle spalle una lunga carriera fra giornali, tv e radio: dalla "Gazzetta dello Sport" a "Tuttosport", passando per "Il Giornale Nuovo", "La Sicilia", "Telestar", "Antenna Sicilia" con Pippo Baudo, "Odeon" fino all'approdo in Rai. Lavora come inviato per "La Domenica Sportiva", "Novantesimo Minuto", "Il Processo del Lunedì" e Tg1, per 11 anni guiderà "I temi del calcio", programma bisettimanale della Rai Corporation di New York, collaborando poi anche con la tv della Svizzera italiana e Montecarlo Sat.

Nella sua lunga carriera ha lavorato con oltre 90 testate giornalistiche italiane e straniere, tra le quali anche il mensile "La rivista" di cui è stato direttore per due anni. Olimpiadi, Mondiali ed Europei di calcio, la Coppa d'Africa: dal 1958 al 2018 ha seguito alcuni tra i più importanti avvenimenti sportivi.Nel 2013, alla vigilia dell'amichevole tra Italia e bGermania, Zuccalà aveva ricevuto dall'allora capitano Gianluigi Buffon e dalll’allora ct Cesare Prandelli una maglia azzurra con il numero 50 per celebrare mezzo secolo da inviato.

''La scomparsa di Zuccalà mi rattrista, è una perdita dolorosa per il mondo del giornalismo e quello dello sport - dichiara il presidente della Figc, Gabriele Gravina -. È stato un professionista scrupoloso e raffinato, distinguendosi per la preparazione e gli interessi trasversali. Super tifoso della Nazionale, non ha mai smesso di seguire gli Azzurri in casa e in trasferta, scrivendo commenti mai banali''.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro