Milan-Rennes, i tifosi francesi invadono le strade di Milano: corteo tra cori e fumogeni

Tantissimi i supporter che hanno invaso le strade della città: Atm ha deviato alcune linee dei mezzi in superficie e predisposto treni speciali fino a Lotto

Milano, 15 febbraio 2024 – Un lungo corteo ha invaso le strade del centro di Milano, oggi pomeriggio: viabilità in tilt e agenti accorsi a regolare il traffico. In occasione di Milan-Rennes dei play-off di Europa League, numerosi tifosi francesi – tremila secondo la Questura – si sono infatti riversati nel pieno centro del capoluogo lombardo, molto prima del fischio d’inizio della gara, fissato per le 21 sul campo di San Siro.

Il corteo, contraddistinto di cori, bandiere, fuochi d’artificio e fumogeni ha avuto inizio dall’Arco della Pace per dirigersi, scortati dai reparti inquadrati delle forze dell’ordine, alla fermata MM Pagano dove partono le metropolitane verso San Siro. Per questo motivo alcuni mezzi di superficie che transitano dalle vie interessate dal corteo sono stati deviati: tutte le informazioni sono state comunicate tempestivamente dal sito dell’Atm.

I giocatori del Milan dopo la vittoria contro il Napoli, nell'ultima gara di Campionato
I giocatori del Milan dopo la vittoria contro il Napoli, nell'ultima gara di Campionato

Inoltre, a causa dell’alto numero di tifosi coinvolti anche i mezzi sotto terra risultano contingentati e ad esserne influenzata è la linea rossa, utilizzata dai supporters del Rennes per raggiungere lo stadio: “I tifosi in viaggio verso lo stadio stanno ritardando la ripartenza dei treni – si legge sul sito di Atm – Considerate maggiori tempi di attesa”.

Giunti alla fermata di Lotto, con circa 6mila unità, i supporters bretoni, costantemente monitorati dal dispositivo di sicurezza, sono stati indirizzati verso il parcheggio ospiti per iniziare le operazioni di prefiltraggio alla struttura sportiva. Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza e, per la parte di competenza, Polizia Locale, sono nel frattempo impegnate anche nel servizio di ordine pubblico preventivo disposto dalla Questura sia nel centro cittadino che presso lo stadio a San Siro.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro