Milan, il dopo Pioli: sale Lopetegui

Giorni caldi per la scelta del nuovo allenatore del Milan: Lopetegui in pole position nonostante le resistenze dei tifosi. Dirigenza rossonera conferma ambizioni di vittoria.

Giorni caldi per la scelta del prossimo allenatore del Milan. Avanza la candidatura di Lopetegui. Anche gli ultimi colloqui in ordine di tempo sarebbero stati ritenuti positivi da parte della dirigenza rossonera.

Ultima esperienza al Wolverhampton, una Europa League vinta con il Siviglia, Lopetegui ha una proposta economicamente interessante del West Ham, ma la sua priorità è il Milan. Lo spagnolo non scalda la piazza (avviata una petizione dei tifosi contro l’ex ct della Spagna). Curva chiara: "Le voci sul futuro allenatore ci fanno capire una volta di più come l’ambizione di rivivere i tempi che furono non sia prerogativa primaria di questa società. La scelta ci farà già capire molto". La risposta dell’ad Furlani: "Sono ambiziosi e vogliono vincere. È così anche per il club".

Lopetegui fa comunque parte di una lista di nomi: dall’ex Roma Fonseca ora al Lille, a van Bommel, compagno di Ibrahimovic in rossonero e ora sulla panchina dell’Anversa dove l’anno scorso ha vinto il campionato. Ancora quattro giornate con Pioli: poi verrà risolto anticipatamente il contratto (scadenza 2025). Per la successione, Lopetegui al momento è in testa.

Lu. Mi.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro