La motonave Addarella cerca un marinaio per ripartire prima dell’estate

Trezzo sull’Adda, rescisso il contratto con il Consorzio che aveva gestito il servizio negli anni scorsi. Contatti in corso con altre compagnie di navigazione

L’Addarella ripartirà

L’Addarella ripartirà

Trezzo sull’Adda (Milano) – Rescisso il contratto con lo storico gestore, "marinaio cercasi" per Addarella, la motonave elettrica, storica ammiraglia e a suo tempo pioniera del servizio di navigazione del Parco Adda Nord. Divorzio "consensuale" con il Consorzio Navigare l’Adda di Pizzighettone, che aveva gestito il servizio negli anni scorsi. Ma contatti sono già in corso con altre compagnie di navigazione fluviale, "e la stagione estiva - assicura la presidente del Parco Francesca Rota - non è assolutamente a rischio". In vista, anzi, qualche novità.

La proposta d’"acqua" su Addarella potrebbe essere inserita in un pacchetto turistico più ampio, con possibilità di sosta all’Ostello di Villa d’Adda e un cambio di itinerario da Imbersago verso Brivio.

Risale ai giorni a ridosso di Pasqua la revoca della convenzione fra Parco Adda Nord e Consorzio Navigare l’Adda, che era in vigore dal giugno 2011, era stata oggetto di proroghe successive e sarebbe andata a scadenza naturale nel prossimo dicembre. Rescissione anticipata, chiesta dallo stesso consorzio per non meglio precisate problematiche e accolta dal Parco. Addarella, che avrebbe dovuto, da tradizione, aprire la stagione nel periodo pasquale, è rimasta all’ancora. Una pausa lunga se si considerano le traversie degli ultimi anni: la barca aveva funzionato a singhiozzo nel periodo del Covid e l’anno scorso era rimasta praticamente ferma causa siccità e carenza d’acqua in alveo e stop dall’alto a tutti i servizi di navigazione turistica. Ora si corre in vista dell’estate. "Ci siamo presi l’impegno di confermare la navigazione estiva, e così sarà - così la presidente Rota. Preliminare alla ripresa del servizio lo "spostamento" del barcone in zona Brivio, "dove si progetta, in ragione dei molti altri interventi svolti in questi mesi, di proporre un pacchetto turistico fluviale completo. Ci stiamo lavorando proprio in questi giorni".

Le minicrociere su Addarella hanno sempre riscosso un buon gradimento da parte dei turisti, in arrivo da tutta la zona e da Milano. Molte sono state, negli anni, le proposte a latere: feste a bordo, uscite serali, abbinamento a visite a beni storici rivieraschi. Una certezza, scolpita a chiare lettere in tutti i programmi dell’ente di questi anni: quella che il servizio navigazione resti fondamentale nei progetti di consacrazione turistica dell’area del Parco. Negli ultimi anni al servizio di Addarella è stato affiancato quello della motonave Romulus, in acqua a Trezzo in zona centrale Taccani.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro