SIMONA BALLATORE
Cronaca

Marina Brambilla è la nuova rettrice dell’università Statale di Milano: per la prima volta in cento anni di storia una donna alla guida dell’ateneo

Cinquant'anni, professoressa di Linguistica tedesca e attuale pro rettrice ai Servizi alla didattica e agli studenti, sarà in carica fino al 2030: “Felice e orgogliosa, di fronte a noi sei anni ricchi di sfide. Atenei restino luogo di dialogo e libertà”. Battuto Luca Solari

Milano – E' Marina Brambilla la nuova rettrice dell'università Statale di Milano. Entrerà in carica il primo settembre e guiderà l'ateneo più grande di Milano fino al 2030. Cinquant'anni, professoressa di Linguistica tedesca e attuale prorettrice ai Servizi alla didattica e agli studenti, è la prima rettrice in cent'anni di vita dell'ateneo. E, con lei, tutti e tre gli atenei pubblici milanesi avranno una donna al comando.

Marina Brambilla prima rettrice della Statale di Milano
Marina Brambilla prima rettrice della Statale di Milano

“Di fronte a noi tante sfide, atenei restino luoghi di dialogo”

"Ci sono voluti cento anni ma ce l'abbiamo fatta, penso a studenti studentesse, ricercatrici, professoresse che hanno aperto la strada affinché anche la Statale possa riconoscere il contributo delle donne nell'organizzazione del nostro ateneo – ha detto Brambilla dopo aver appreso l’esito della votazione -. Sono molto emozionata e orgogliosa. Per il risultato ottenuto la fiducia così significativa in termini di consenso. Consapevole grande sfida dal primo ottobre e per i successivi sei anni dobbiamo affrontare. Abbiamo impegni importanti con il territorio, il Paese e Campus Mind. Saranno sei anni complessi e di sfide, caratterizzata da transizione ambientale e digitale”. Un pensiero anche all’attualità: “In anni di conflitto gli atenei devono restare lunghi di dialogo, ricerca e riflessione – ha spiegato –. Ripartirò dal confronto con colleghi, nei dipartimenti. Nessuno escluso. La Statale sarà centro di libertà, passione, riflessione e discussione”.

Marina Brambilla, nuova rettrice della Statale di Milano
Marina Brambilla, nuova rettrice della Statale di Milano

La votazione: dal colpo di scena di Gatta al ballottaggio

Già nel primo turno era la favorita, con 1.380 preferenze contro le 754 del penalista Gian Luigi Gatta e le 545 del professore di Organizzazione Aziendale e direttore della Scuola di giornalismo Tobagi, Luca Solari. Poi il colpo di scena con il passo indietro di Gatta: è saltato il secondo turno e si è passati subito al ballottaggio.

Hanno votato 3.612 elettori su 4.859 aventi diritto. Scrutinio telematico diretto, ha votato il 79,1% dei docenti. Brambilla ha ottenuto 1.285 voti dai docenti contro i 524 di Solari, 216 le schede bianche. Tra il personale tecnico ha votato il 70,67%: Brambilla ha ottenuto 208,50 punti e 104,75 Solari, 37 le schede bianche. Tra i 315 studenti aventi diritto hanno votato in 185, di cui 158 per Brambilla. È scattato l'applauso in aula magna alle 15.41. Complessivamente 1.651, 50 le preferenze contro 644.75 per Solari. 265 le schede bianche.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro