Maratona di trapianti di polmone a Milano: al Policlinico sette in pochi giorni

Il superlavoro del professore Lorenzo Rosso e dei suoi colleghi della Chirurgia toracica. Uno dei trapiantati è stato salvato da una condizione critica

Maratona di trapianti di polmone a Milano

Maratona di trapianti di polmone a Milano

Milano – Al Policlinico di Milano il professor Lorenzo Rosso e i suoi colleghi della Chirurgia toracica hanno portato a termine sette trapianti di polmone in pochi giorni. Un numero eccezionale, considerata la macchina che si mette in moto per ciascuno di questi interventi, mobilitando centinaia di persone dall’individuazione dei donatori (lombardi ma anche di altre regioni) al matching con i più compatibili in lista d’attesa al prelievo degli organi, al loro eventuale trasporto e preparazione (due dei polmoni sono stati resi trapiantabili col “ricondizionamento”), fino al trapianto che coinvolge, oltre ai chirurghi, altri specialisti e infermieri esperti. "Uno dei trapiantati - spiega Rosso – era arrivato al nostro pronto soccorso in condizioni critiche, aveva assistenza respiratoria h24. L’intervento ha cambiato radicalmente la sua aspettativa di vita".

Approfondisci:

Trapianti di fegato all’ospedale di Bergamo, una 55enne è la paziente numero duemila

Trapianti di fegato all’ospedale di Bergamo, una 55enne è la paziente numero duemila