Winx, 'Michelepertutti Onlus' (Facebook)
Winx, 'Michelepertutti Onlus' (Facebook)

Milano, 6 aprile 2018 - Tutto pronto per la  XVIII edizione di EA7 Emporio Armani Milano Marathon che domenica 8 aprile richiamerà nel cuore della città meneghina top runner provenienti da ogni parte del mondo e amanti della corsa. Con partenza e arrivo in corso Venezia, l’evento prenderà il via alle 9 e si snoderà lungo un percorso cittadino di 42 km attraverso i luoghi più suggestivi della città (LA MAPPA DEL PERCORSO).

Ci saranno anche le Winx per una nobile causa. Le 6 fatine più famose della tv, infatti, sosterranno la Onlus "Michelepertutti", nata per aiutare i bambini con ritardo allo sviluppo e per dare supporto alle loro famiglie. A tutti i runners che correranno per “Michelepertutti” verranno consegnate le ali delle Winx che potranno essere indossate per correre e per la parata al termine della staffetta proprio insieme alle Winx.

Dalle 10, presso lo stand dell’associazione, all’interno del Charity Village, ci sarà l’attività di “magico make up” in collaborazione con MBA Making Beauty Academy di Milano per trasformarsi in vere fate in attesa del meet & greet con le Winx per divertirsi insieme, chiedere un autografo e fare tante foto e a fronte di una piccola donazione, potrete ricevere le bellissime ali… proprio come quelle delle Winx. Ma le sorprese non sono finite, non perdete la performance del Winx Club sul palco del Charity Village.

La Onlus “Michelepertutti” di San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno) si occupa di diagnosi precoce dei ritardi dello sviluppo e terapie riabilitative dei bambini, contando sul supporto dei migliori medici specialisti d’Italia. Per promuovere la loro attività benefica e per raccogliere fondi, “Michelepertutti”partecipa alla prossima Milano Marathon, un evento Internazionale che unisce Sport e Solidarietà correndo alla staffetta benefica in cui i corridori nel momento dell’iscrizione devolvono automaticamente una parte della somma ad una delle onlus che sono state selezionate, come appunto “Michelepertutti”onlus.