Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
23 giu 2022

Maltrattamenti in famiglia, il Tribunale toglie i figli pure alla madre

Tre ragazzini e una neonata trasferiti in un luogo segreto. L’11 luglio la prima udienza

23 giu 2022

Si complica il caso di maltrattamenti in famiglia che vedrà un 49enne presentarsi l’11 luglio in Tribunale a Pavia per la prima udienza. Il Tribunale per i minorenni di Milano è intervenuto con un provvedimento che ha tolto i 4 bambini alla madre di 38 anni, che nel frattempo ha cambiato residenza andando a vivere nel Pavese e che, da un nuovo compagno, ha avuto una bimba che ora ha due mesi. Bimba tolta anche lei ai genitori e trasferita in una località segreta insieme agli altri quattro figli tra i 4 e i 13 anni.

"Un caso in cui le prime vittime sono i bambini", commenta l’avvocato Susanna Marangoni. Se a luglio la madre si costituirà parte civile nel processo per maltrattamenti come vittima di umiliazioni e offese insieme ai bambini – reati continuati, secondo la Procura, per un anno intero tra il 2018 e il 1019 – ora il Tribunale per i Minorenni tratteggia un quadro diverso, decidendo di intervenire con urgenza a tutela dei minori. Un quadro in cui lei e il nuovo compagno non sarebbero in grado di garantire un futuro dignitoso a cinque bambini, tanto da limitarne la responsabilità genitoriale. "La loro ricostruzione è tutta da dimostrare e la contestiamo – commenta la mamma – A oggi non posso sapere dove si trovano i miei bambini, prelevati dal centro estivo. Venerdì verranno accompagnati al mare e mi dicono soltanto che si stanno inserendo bene. Spero solo che tutto finisca al più presto e possano tornare a casa con me".

G.M.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?