Non indossava il casco – che comunque non è obbligatorio, se non per i minorenni – l’ecuadoriano di 43 anni che è rimasto ferito alle 18 di giovedì dopo essere caduto dal monopattino elettrico, col quale percorreva la ciclabile di fianco alla Rivoltana, a Tregarezzo di Segrate. L’uomo, poi trasportato in elicottero al San Carlo di Milano, avrebbe acquistato velocità lungo una discesa, perdendo il controllo del mezzo. Soccorsi e verifiche sono stati affidati ai sanitari di Areu e agli agenti della polizia locale di Segrate. Questo episodio riporta in primo piano il tema dei monopattini elettrici e la necessità, invocata da più parti, di una maggiore regolamentazione del fenomeno.A.Z.