Risse e spari, chiuso il karaoke Ktv Haomen in via Breme

Milano, licenza sospesa per 15 giorni al locale cinese in zona Certosa. La decisione del questore dopo una serie di episodi violenti

Licenza sospesa per 15 giorni (repertorio)
Licenza sospesa per 15 giorni (repertorio)

Milano, 31 gennaio 2024 – Liti, risse e l’esplosione di colpi di arma da fuoco. Al culmine di una serie di episodi violenti il questore ha disposto la sospensione della licenza per 15 giorni di un locale karaoke cinese, denominato Ktv Haomen, in via Ludovico di Breme a Milano. 

Haomen è uno dei più noti kvt (karaoke) cinesi, anche se aperto di recente in zona Certosa. La sospensione è stata notificata dopo vari interventi delle forze dell'ordine per liti e risse che avrebbero coinvolto gli avventori e il proprietario stesso, anche con l'esplosione di colpi d'arma da fuoco. "In particolare - si legge in una nota - i carabinieri di Legnano sono intervenuti per una lite tra due clienti che è proseguita nel parcheggio del locale dove sono stati esplosi tre colpi d'arma da fuoco che hanno danneggiato il parabrezza dell'auto al cui interno vi era l'altro litigante".

Ma non è tutto. Secondo quanto ricostruisce la nota: “Pochi giorni dopo, i poliziotti del commissariato Quarto Oggiaro nel corso di un controllo serale, hanno identificato diciotto avventori di cui sette con precedenti per reati in materia di armi, di stupefacenti, contro il patrimonio e la persona. Inoltre, il locale è risultato essere già destinatario di quattro decreti di sospensione della licenza di cui due durante la precedente gestione e due durante l'attuale”.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro