L’indirizzamento è molto importante per il successo degli alunni in fase di scelta

È un momento fondamentale nell’educazione dei ragazzi in quanto sviluppa la consapevolezza di sé.

Il mondo del lavoro si avvicina alla scuola e si fa conoscere.

Alla fine della visita, infatti, i giovani visitatori sono stati accompagnati in una stanza che conteneva otto tavoli e una lavagna su cui era stato appeso un cartellone da parte delle operatrici dell’orientamento.

Sul cartellone erano scritti, su post-it, i tipi di ambiente, strumenti, persone e attività osservate in azienda, che gli studenti dovevano completare, e le scuole di formazione che preparano ai lavori di ufficio, di produzione e di progettazione. Questo lavoro ha permesso di capire che tutte le scuole secondarie di secondo grado permettono l’accesso a corsi di formazione e università, quindi di lavorare in azienda.

È stato molto utile e costruttivo anche il confronto di opinioni e riflessioni, al termine del percorso di orientamento, continuato anche al rientro sul pullman. "Finalmente ho capito come si lavora in un’azienda", riferisce uno studente.

"Ecco come potrebbe essere il nostro futuro lavorativo" gli fa eco una ragazza.

La visita è risultata piacevole, ma soprattutto utile e ha aperto una visione sul mondo del lavoro a molti estranea. Per questo, molti studenti hanno concordato sulla necessità di estendere questo tipo di uscite didattiche: "Consiglio questa visita anche ad altre scuole, per noi è stata molto educativa".

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro