GIULIANA LORENZO
Cronaca

L’atleta Brixia Brescia conquista gli Assoluti . A Cuneo in evidenza Villa

Sotto gli occhi dell’infortunata Vanessa Ferrari l’ultimo test prima di Parigi 2024

L’atleta Brixia Brescia conquista gli Assoluti . A Cuneo in evidenza Villa

L’atleta Brixia Brescia conquista gli Assoluti . A Cuneo in evidenza Villa

Sotto gli occhi delle sfortunate e infortunate Vanessa Ferrari e Asia D’Amato, a Cuneo, sono andati in scena gli Assoluti di artistica, ultimo banco di prova prima dei Giochi Olimpici di Parigi 2024. Nella prima giornata, ad aggiudicarsi la testa della classifica provvisoria e di ogni singola specialità era stata la genovese, ma scuola Brixia Brescia, Alice D’Amato, con 57.200. La ligure aveva preceduto la ginnasta più in forma del momento, Manila Esposito, 55.050 e l’altra atleta Brixia, Elisa Iorio, con 54.650. Poi, si era piazzata quarta una rediviva Giorgia Villa (54.350) e a seguire le altre due lombarde Angela Andreoli (52,300) e Martina Maggio (52.250).

Nella seconda giornata non sono cambiate le cose e la classifica per il podio. Alice D’Amato, per il secondo anno di fila, si conferma campionessa italiana, con 113.900, davanti ad Esposito 113.300 e Iorio 110 450. Martina Maggio, al rientro nel concorso generale dopo due anni, è quinta scavalcando la bresciana Andreoli. Nota di merito per Giorgia Villa, quarta, tornata nell’all around e sui suoi standard e convincente anche al corpo libero. Tra gli uomini, il bergamasco Yumin Abbadini, terzo nel concorso generale e Nicola Bartolini della società lombarda Pro Patria Bustese sono stati ufficialmente convocati per Parigi 2024. Insieme a Lorenzo Minh Casali, Mario Macchiati e Carlo Macchini comporranno la squadra olimpica.