Milano, al via le iscrizioni per i centri estivi e le case vacanza. Le date e come fare

Dal 12 giugno al 21 luglio saranno accolti circa quattromila bambini e bambine della scuola primaria

Centri estivi (foto d'archivio)

Centri estivi (foto d'archivio)

Milano, 12 aprile 2023 – L’8 giugno termineranno tutte le scuole (tranne quelle per l’infanzia che terminano il 30 giugno) ed è già tempo di pensare alle attività da far fare ai pargoli nelle settimane che li separano dalle vacanze. Il Comune propone anche per quest’anno i centri estivi e le case vacanze. Le iscrizioni partono oggi, 12 aprile, e si chiudono alle 12 di mercoledì 26 aprile.

Nelle scorse settimane, grazie all'approvazione del Bilancio di previsione che ha visto Giunta e Consiglio comunale impegnati a reperire i fondi necessari, sono stati confermati i servizi dell'estate in città rivolti a bambine e bambini.

Centri estivi

Per i centri estivi dedicati ai bambini e alle bambine della scuola primaria attivati in 32 sedi per un totale di circa 4mila alunne e alunni accolti, i periodi prenotabili sono tre: il periodo A dal 12 al 23 giugno, il periodo B dal 26 giugno al 7 luglio e il periodo C dal 10 al 21 luglio 2023. Le famiglie potranno fare richiesta per un solo periodo, per due o per tutti e tre. Le prenotazioni tardive saranno poi aperte dal 24 maggio al 31 maggio per i soli periodi B e C, e solo in caso di disponibilità di sedi e posti ancora liberi.

Case vacanza

Sempre da oggi sono aperte le iscrizioni per le case vacanza del Comune di Milano, che quest'anno ospiteranno in totale circa 1.800 piccoli. I soggiorni rivolti a bambini e bambine dai 6 ai 14 anni (alunni e alunne delle scuole primarie e secondarie di primo grado) saranno organizzati in sei turni, ognuno dei quali di 12 giorni con partenze dal 12 giugno al 21 agosto nelle strutture di Ghiffa (VB), Marina di Massa (MS), Pietra Ligure (SV), Vacciago (NO), Zambla Alta (BG). Le iscrizioni ai centri estivi e alle case vacanza comunali potranno essere effettuate solo se in regola con i pagamenti dei servizi di refezione scolastica, pre e post scuola e centri estivi degli anni precedenti, oppure solo dopo aver sanato eventuali insolvenze. Tutte le informazioni e il percorso per prenotare sono sul sito del Comune.