Investe un uomo a Francoforte e scappa: ricercato in tutta Europa, trovato e arrestato a Rho

Si tratta di un 34enne italo-egiziano, accusato di tentato omicidio e lesioni personali aggravate

Polizia locale a Rho (Foto d'archivio)

Polizia locale a Rho (Foto d'archivio)

Milano, 7 marzo 2024 – L'investimento di un uomo nell'area esterna del centro espositivo di Francoforte sul Meno. Poi la fuga e l'arresto una settimana dopo in Italia, al polo espositivo di Rho Fiera. Martedì gli agenti della Squadra mobile di Milano, con la collaborazione dei colleghi dello Scip, hanno arrestato un trentaquattrenne italo-egiziano con le accuse di tentato omicidio e lesioni personali aggravate.

In Germania

L'uomo era ricercato a Francoforte dal 26 febbraio. Quel giorno, il trentaquattrenne, stando a quanto ricostruito dalle forze dell'ordine tedesche, avrebbe travolto volontariamente un uomo con un'auto a noleggio in un'area esterna del mega complesso espositivo cittadino.

L'investito sarebbe stato sbalzato prima sul parabrezza e poi sull'asfalto, riportando gravi fratture alle ossa pelviche e traumi al volto. Dopo l'incidente, il trentaquattrenne si sarebbe allontanato senza prestare soccorso.

Le ricerche in Italia e il blitz a Rho

Gli investigatori tedeschi hanno identificato il presunto investitore e hanno esteso le ricerche all'estero. Quelle indicazioni, veicolate in Italia dagli specialisti del Servizio di cooperazione internazionale di polizia, hanno consentito agli investigatori della Mobile di rintracciare e bloccare l'italo-egiziano due giorni fa a Rho, mentre era impegnato con la sua ditta in un allestimento nel polo fieristico. È stato arrestato e portato a San Vittore, in attesa dell'udienza di convalida davanti al gip.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro