Interi quartieri e piazze al buio nel Milanese, 9 sindaci lanciano l’allarme: "Ora basta, occorre intervenire"

I primi cittadini scrivono a E-Distribuzione: "Capita spesso che durante la pioggia interi quartieri dei comuni del rhodense rimangano al buio”

Angelo Bosani sindaco di Pregnana Milanese
Angelo Bosani sindaco di Pregnana Milanese

Interi quartieri e piazze al buio per ore. Disservizi per cittadini, imprese ed enti. Oltre che potenziali problemi di sicurezza. "Ora basta, occorre intervenire rapidamente per eliminare questi guasti". Nove sindaci del rhodense hanno inviato nelle scorse ore una lettera a E-Distribuzione, l’azienda che opera nel settore dell’energia elettrica, per lamentare i guasti che si sono verificati negli ultimi mesi e chiedere interventi risolutivi. La lettera è firmata da Angelo Bosani, sindaco di Pregnana Milanese, Andrea Orlandi, sindaco di Rho, Guido Sangiovanni di Vanzago, Francesco Vassallo di Bollate, Sara Santagostino di Settimo Milanese, Luca Nuvoli di Arese, Mariarosa Belotti di Pero, Daniela Maldini di Novate milanese e Nilde Moretti di Solaro.

"Capita spesso che durante la pioggia interi quartieri dei comuni del rhodense rimangano al buio. La cosa si ripete a ogni perturbazione, l’ultima volta nella prima settimana di gennaio a Rho e Pregnana - si legge -, sembra che questi guasti siano dovuti alla cattiva impermeabilizzazione delle cabine e ad alcuni impianti difettosi. Oltre a chiedere di intervenire rapidamente per eliminare questi guasti, abbiamo chiesto che ci sia maggiore efficienza anche nella gestione del servizio: molti commercianti e attività produttive lamentano ritardi e tanti mesi di attesa per l’apertura di nuove utenze e anche noi Comuni talvolta non possiamo attivare nuovi impianti, sistemi di telesorveglianza o colonnine di ricarica perché il servizio elettrico non ci fornisce la potenza richiesta.

Ad esempio Vanzago sta aspettando da giugno che venga completata l’attivazione di nuove utenze. Comprendiamo che la richiesta di energia stia aumentando, ma non riteniamo possibile sopportare tempi di attesa così lunghi, la competitività delle imprese, l’esigenza di erogare puntualmente i servizi, l’accompagnamento verso la transizione ecologica richiedono uno sforzo comune che anche le aziende fornitrici di servizi di pubblica utilità devono contribuire a sostenere".

La lettera e le telefonate degli ultimi giorni sembrano aver avuto un primo risultato, "il responsabile di zona di E-Distribuzione mi ha contattato per confermarmi che un primo intervento di manutenzione straordinaria e impermeabilizzazione è stato realizzato a Pregnana al confine con Vanzago e Rho - conclude Bosani -, in attesa di un totale rifacimento dell’impianto programmato per i prossimi mesi. Ora speriamo che questo intervento sia risolutivo ed eviti il ripetersi dei disagi che abbiamo visto negli ultimi sei mesi".

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro