Inter-Lautaro, c’è l’intesa: "Decisiva la sua volontà"

L’agente dell’argentino conferma il sì. Per lui quinquennale da 9 milioni a stagione

Inter-Lautaro, c’è l’intesa: "Decisiva la sua volontà"

Inter-Lautaro, c’è l’intesa: "Decisiva la sua volontà"

di Luca Mignani

Dopo l’ufficialità del rinnovo di Barella (6,5 milioni fino al 2029), limati anche gli ultimi dettagli per Lautaro Marinez. Ieri, infatti, incontro tra la dirigenza dell’Inter e l’agente dell’argentino, Alejandro Camano: "Decisiva la volontà del mio assistito. Firma e annuncio? Saranno il club e il giocatore a decidere quando sarà il momento, prima o dopo la Coppa America", le parole di Camano.

Contratto quinquennale a 9 milioni a stagione. Attesa, ora, per quello di Inzaghi: fino al 2026 con opzione per il 2027 la volontà nerazzurra, direttamente fino al 2027 quella dell’allenatore, le posizioni nell’ultimo incontro. Da definire la consistenza dell’aumento di ingaggio, attualmente da 5,5 milioni. Filtra, comunque, ottimismo. Passi avanti anche per il vice Sommer, Josep Martinez. C’è ancora distanza tra la richiesta del Genoa (attorno ai 18 milioni) e l’offerta (15 bonus compresi), ma si ragiona anche su contropartite quali Satriano (classe 2001 di rientro dal Brest) e Oristanio (21anni, in stagione al Cagliari).

Questione Dumfries: l’esterno andrà in scadenza l’anno prossimo, non c’è l’accordo per il rinnovo, piace all’Aston Villa tra le altre. Possibili sostituti: Ndoye (Bologna), Sugawara (Az Alkmaar). In avanti, l’arrivo di Gudmundsson potrebbe essere agevolato dalla cessione di Carboni, di rientro dal prestito al Monza, valutato più di 30 milioni. Per il 19enne, oltre all’interesse di Atalanta e Fiorentina, si guarda all’Inghilterra.

Sul fronte prestiti verrà riscattato dalla Dea l’ormai ex Milan De Ketelaere a 22 milioni. I rossoneri sono su Zirkzee ("ma non è l’unico in lista in avanti", Ibra dixit: occhio sempre anche a Dovbyk) e non solo. Per il centrocampista di quantità in pole c’è Fofana e Rabiot è la suggestione, ma spunta anche la pista Wieffer: 24 anni, 42 gare, 6 gol e 4 assist col Feyenoord. Per il ruolo di terzino destro ballottaggio tra Emerson Royal (Tottenham) e Cash (Aston Villa): favorito il primo. Serve un centrale difensivo, poi: Brassier (Brest) è seguito da tempo, Diogo Leite (Union Berlino) tra i nomi più recenti.