Infarto davanti al Duomo: "Io, salvato in extremis"

Ex calciatore diventato chef, Roberto Scarnecchia racconta di aver avuto un infarto domenica 3 intorno alle 22 mentre attraversava il Duomo di Milano. Una coppia di fidanzati, lui medico, ha chiamato l'ambulanza salvandogli la vita.

Infarto davanti al Duomo: "Io, salvato in extremis"
Infarto davanti al Duomo: "Io, salvato in extremis"

"Vi parlo da un letto di ospedale. Ho avuto, domenica 3 intorno alle 22, un infarto mentre attraversavo il Duomo di

Milano". Lo racconta su Instagram Roberto Scarnecchia, ex calciatore diventato chef. "È passata una coppia di fidanzati, lui era medico, mi ha chiesto se stavo bene gli ho detto di no, e allora ha chiamato subito l’ambulanza che mi ha portato d’urgenza al San Luca e all’1 di notte mi hanno fatto un intervento al cuore salvandomi la vita".

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro