Fiom Cgil Milano: incidente alla Lamina, rotolo di acciaio di due tonnellate sul piede di un operaio

Il sindacato: è stato ricoverato d’urgenza al Niguarda e sottoposto a un lungo intervento. Nel 2018 in un incidente persero la vita quattro operai

Ospedale Niguarda di Milano (foto di archivio)

Il quindicenne è stato accompagnato al Niguarda dove è stato curato e dimesso con 60 giorni di prognosi Ferito in modo lieve il fratello

Milano – Un incidente sul lavoro alla Lamina di Milano, dove nel gennaio 2018 persero la vita quattro operai (Arrigo e Giancarlo Barbieri, Giuseppe Setzu e Marco Santamaria). A denunciarlo è la Fiom Cgil di Milano. Lo scorso 26 febbraio - secondo quanto riferisce il sindacato - un rotolo d'acciaio di oltre due tonnellate di peso ha investito un operaio che lo stava movimentando. Il lavoratore, che è un delegato Fiom, è stato ricoverato d'urgenza all'ospedale Niguarda, dove è stato sottoposto a un "lunghissimo intervento chirurgico al piede”. Per domani è annunciata un'assemblea dei lavoratori.

“Nell'attendere che gli organi competenti facciano chiarezza sull'episodio, che purtroppo è l'ennesimo dall'inizio dell'anno nella nostra città - afferma la Fiom-Cgil di Milano - ci preme ancora una volta sottolineare come la 'questione sicurezza’ non può essere sacrificata sull'altare del profitto e della produttività esasperata”. Il sindacato ha reso noto di assicurare al lavoratore e alla famiglia “tutta l'assistenza necessaria”.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro