Milano, 7 dicembre 2019 - Incidente fra un autobus Atm e un mezzo dell'Amsa: feriti numerosi passeggeri. Lo scontro fra i due mezzi pesanti, la circolare 91 e il camion dei rifiuti, è avvenuto questa mattina poco dopo le 8 in viale Ergisto Bezzi, all'angolo con via Marostica.

falseLa centrale Soreu ha dichiarato la maxi-emergenza, inviando sul posto 10 ambulanze, due automediche e un'autoinfermieristica; al lavoro anche vigili del fuoco e forze di polizia. Sono 18 in totale le persone coinvolte nell'incidente. Dodici i feriti portati in ospedale, di cui quattro in condizioni piuttosto serie. La situazione più grave riguarda una donna di 49 anni che all'arrivo dei soccorritori era in coma. La donna, ora ricoverata al Policlinico, non era sul mezzo ma stava camminando in quel tratto di strada proprio al momento dell'incidente e, nella carambola, è stata colpita dal bus. Il conducente del mezzo Atm, invece, è rimasto incastrato fra le lamiere e ha riportato un trauma cranico. 

L'impatto con il mezzo dell'Amsa sarebbe stato così forte che l'autobus dell'Atm è stato sbalzato dalla corsia preferenziale su quella ordinaria. La Polizia locale è al lavoro per chiarire la dinamica dell'incidente; gli agenti stanno eseguendo tutti i rilievi e gli accertamenti del caso. Secondo una prima ricostruzione, all'origine dello scontro ci sarebbe il mancato rispetto di una precedenza da parte di uno dei mezzi. I ghisa stanno attendendo di sentire i conducenti che, però, sono in ospedale. Nel frattempo si sta cercando di capire se vi siano telecamere in zona utile per ricostruire le dinamiche del violento schianto semifrontale.

"Amsa si è immediatamente messa a disposizione delle autorità per fornire tutti gli elementi utili a far luce sull'accaduto - rende noto l'azienda -. Amsa esprime vicinanza ai cittadini coinvolti e ribadisce tutta la propria disponibilità a collaborare per accertare la dinamica dell’incidente".