In città domenica l’inaugurazione dell’Hub e della Bottega del fresco

A Rho, l'inaugurazione dell'Hub e della Bottega del fresco, progetto per ridurre lo spreco alimentare e aiutare le famiglie in difficoltà. Iniziativa gestita da Briciole di pane e supportata da Sodexo e Caritas.

Riduzione dello spreco alimentare e aiuto alle famiglie che vivono in condizioni socio-economiche difficili. A Rho arrivano l’Hub e la Bottega del fresco, due spazi realizzati dal Comune con 60mila euro della Regione. I due spazi, che saranno intitolati a don Giulio Rusconi, si trovano in largo Rusconi, una volta sede delle Acli, denominata in dialetto rhodense “la busa”. Domenica alle 11.30 l’inaugurazione del progetto che sarà gestito dall’associazione Briciole di pane. L’iniziativa rientra nel progetto NutriRho avviato nel 2017 con il Banco alimentare per combattere lo spreco di cibo e dare la possibilità di usufruire di una dieta equilibrata raccogliendo le eccedenze alimentari (cibo fresco) dalla grande distribuzione e dalle aziende alimentari del territorio. Beneficiarie di questo progetto sono le famiglie segnalate da Caritas e servizi sociali del Comune. Grazie a Sodexo saranno raccolti anche i piatti non fruiti nelle mense scolastiche utilizzando un abbattitore di temperatura. "L’Hub e la Bottega del fresco sono fondamentali per non sprecare cibo e garantire aiuti a chi è in difficoltà - dichiara l’assessore ai Servizi sociali, Paolo Bianchi -. Un secondo step riguarderà gli spazi di via Cadorna, da ristrutturare, per un altro punto in cui trovare frutta, verdura e prodotti freschi. Invitiamo le aziende a farsi avanti".Ro.Ramp.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro