In bilancio 24 milioni di euro destinati ai servizi socio-educativi

Il bilancio di previsione 2024-2026 del Comune di San Giuliano prevede l'azzeramento dell'addizionale Irpef per i contribuenti con redditi fino a 15mila euro, investimenti in servizi socio-educativi, sicurezza urbana e protezione civile, opere pubbliche e nuovo centro natatorio. Lieve aumento della Tari.

L’azzeramento dell’addizionale comunale Irpef per i contribuenti con redditi fino a 15mila euro, che in città rappresentano un terzo del totale. C’è anche questo nel bilancio di previsione 2024-2026 approvato dal consiglio comunale. Come spiega il sindaco Marco Segala, "si confermano le linee guida che hanno contraddistinto le scorse manovre di bilancio", compresa la lotta all’evasione fiscale, con una previsione d’incasso di 4 milioni 900mila euro nel prossimo triennio. Tra le voci della manovra pluriennale figurano quasi 24 milioni di euro per i servizi socio-educativi e 7 milioni di euro per il consolidamento della sicurezza urbana e della protezione civile, incluso l’aumento dell’organico della polizia locale. Nel pacchetto "opere pubbliche", finanziato con oltre 7 milioni di euro, rientra la manutenzione di strade, marciapiedi e illuminazione pubblica, oltre alla cura degli edifici comunali e al potenziamento dei collegamenti ciclabili. previste le risorse necessarie al pagamento delle rate del partenariato pubblico-privato per la realizzazione di un nuovo centro natatorio. Lieve aumento (20 euro l’anno) per la Tari. A.Z.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro