Il progetto che cambierà il volto del quartiere

La riqualificazione dell'ex scalo di Porta Romana porterà alla creazione di un nuovo quartiere con sei palazzi, inclusa la Torre Faro per A2A. L'area ospiterà il Villaggio olimpico per i Giochi invernali del 2026, diventando successivamente un studentato, con aggiunta di parco, case e servizi.

Il progetto che cambierà il volto del quartiere

Il progetto che cambierà il volto del quartiere

La riqualificazione

Dove una volta c’era lo scalo di Porta Romana sorgerà un nuovo quartiere. Nel rendering a destra una visione complessiva dell’area, che mostra anche un grattacielo, la Torre Faro, nuova sede di A2A, che sorgerà di fianco all’ex scalo. L’obiettivo prioritario resta quello di realizzare nei tempi stabiliti i sei nuovi palazzi nella porzione di area tra via Ripamonti e via Lorenzini che saranno il nuovo Villaggio olimpico per i Giochi invernali del 2026 e, dopo l’evento a Cinque Cerchi, si trasformeranno in studentato.

Nell’area saranno realizzati anche un parco, case in edilizia sociale e in edilizia libera, servizi e spazi commerciali

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro