Quotidiano Nazionale logo
17 apr 2022

Il Pat festeggia una dolce Pasqua Iginio Massari dona 869 colombe

I vertici dell’istituti geriatrico hanno svelato il regalo di uno dei più famosi pasticceri italiani

Il personale del Pat serve le colombe pasquali “d’autore’’ agli ospiti della struttura
Il personale del Pat serve le colombe pasquali “d’autore’’ agli ospiti della struttura
Il personale del Pat serve le colombe pasquali “d’autore’’ agli ospiti della struttura

Una Pasqua dolce dolce ma non per tutti i palati. Gli ospiti del Pio Albergo Trivulzio avranno il gradito privilegio di mangiare le colombe di uno dei maestri della pasticceria italiana, Iginio Massari, molto noto anche grazie al alcuni programmi televisivi dedicati alla cucina.

Massari ha donato 869 colombe pasquali da un chilogrammo ciascuna al centro geriatrico milanese. Lo hanno reso noto il direttore generale del Pat, Giuseppe Calicchio, e la presidente, Secondina Ravera. "Con questo gesto – spiegato Calicchio e Ravera in una nota – il famoso pasticcere ha voluto esprimere il proprio ringraziamento al Pat, al personale che presta servizio con dedizione anche durante le festività e a tutti gli operatori del Centro vaccinale per l’attività resa a tutela della collettività. Ed è un regalo che dimostra vera sensibilità verso tutti i nostri ospiti. Abbiamo espresso profonda gratitudine al maestro Massari e ci associamo ai suoi ringraziamenti rivolti al personale".

Non è finita. "Si è trattato di una donazione inedita – aggiungono il direttore generale e la presidente del Pio Albergo Trivulzio – di grande generosità che tutti noi, ospiti, medici e operatori, apprezziamo profondamente". Sì, sarà proprio una Pasqua dolce dolce per gli ospiti della struttura meneghina.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?