Rho, il mercato si sposta: ecco dove. Rivoluzione da lunedì 8 gennaio

Orlandi: ai rhodensi coinvolti chiedo pazienza per sopportare gli inevitabili disagi, e fiducia nel guardare al futuro.

Il mercato si sposta. Rivoluzione da oggi

Il mercato si sposta. Rivoluzione da oggi

Spostamento del mercato settimanale (nella foto) e modifiche viabilistiche ogni lunedì mattina dalle 6 alle 15 a partire da oggi, nel centro cittadino di Rho. Come anticipato nei mesi scorsi, sta per partire il cantiere per la rigenerazione di piazza Visconti, uno dei 33 progetti di “Rho la città che cambia“ finanziati con fondi del Pnrr.

La riqualificazione della piazza, dove ogni lunedì si svolge il mercato, comporta lo spostamento delle bancarelle che abitualmente sono in piazza Visconti, nelle vie De Amicis e Porta Ronca, in via Madonna, piazza San Vittore, Garibaldi, Italia e Don Albertario. E modifiche alla viabilità che saranno in vigore solo il giorno di mercato.

In via Madonna le bancarelle saranno collocate nel tratto tra via Asilo e Largo Kennedy. Questa nuova collocazione comporterà il divieto di transito. Anche i residenti non potranno né entrare né uscire in auto. Da Largo Kennedy si potrà svoltare unicamente a sinistra su via Madonna per raggiungere via Garibaldi. In piazza San Vittore le bancarelle saranno collocate nell’area centrale, anche qui i residenti non potranno né entrare né uscire. Il tratto finale di via Buon Gesù, compreso tra via Meda e via Garibaldi, non essendo possibile svoltare in via Garibaldi diventerà a fondo cieco. Il mercato si prolungherà nel tratto di via Italia, compreso tra via Don Albertario a via Piero della Francesca. Il tratto di corso Garibaldi, compreso tra via Milano e via Dante, non sarà percorribile negli orari di mercato con l’istituzione del divieto di transito di ogni veicolo.

"Il nuovo anno sarà un anno di grandi cambiamenti – dichiara il sindaco, Andrea Orlandi – Ogni modifica è stata studiata con attenzione, con la collaborazione di diversi uffici e della polizia locale. A tutti i cittadini coinvolti chiedo la pazienza di sopportare gli inevitabili disagi e di guardare con fiducia al futuro".

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro