Il centrosinistra ha scelto. Il medico Mario Barlocchi sarà il candidato sindaco

Cornaredo, il 75enne ha già occupato la poltrona di primo cittadino tra il 1990 e il 1995 "Porteremo a termine opere importanti: priorità a casa di comunità, Rsa e mensa scolastica".

Il centrosinistra ha scelto. Il medico Mario Barlocchi sarà il candidato sindaco

Mario Barlocchi 75 anni, medico di base, ha ricoperto la carica di sindaco tra il 1990 e il 1995. È sostenuto dal Partito Democratico e dalla Lista Sinistra per Cornaredo

Non perde tempo il centrosinistra di Cornaredo, e poche ore dopo la presentazione del candidato sindaco del centrodestra, scopre le carte e ufficializza il suo candidato per le elezioni amministrative dell’8 e 9 giugno. Si tratta di Mario Barlocchi, 75 anni, medico di base, che ha già ricoperto la carica di sindaco tra il 1990 e il 1995. Sarà lui, sostenuto dal Partito Democratico e dalla Lista Sinistra per Cornaredo, a correre per continuare il lavoro all’amministrazione comunale precedente, il cui mandato si era interrotto a maggio 2023 a causa delle dimissioni del sindaco Yuri Santagostino, che aveva lasciato la poltrona di primo cittadino non per motivi politici, ma perché aveva accettato di entrare nel consiglio di amministrazione di Cap Holding, in qualità di presidente.

Dallo scorso giugno l’amministrazione del Comune è nelle mani del commissario straordinario Laura Visone, ma il centrosinistra ricorda che progetti avviati dall’ex Giunta sono andati avanti: "Inizia a prendere forma la casa di comunità di via Vanzago, i fondi del Pnrr permetteranno l’ampliamento del centro anziani Il Melograno, la riqualificazione dell’area del mercato di piazza Libertà e la costruzione della nuova mensa alla scuola elementare di via Sturzo - spiega la coalizione -. Nei prossimi mesi sarà finalmente terminata la Rsa di via Adamello, una struttura che il nostro Comune aspetta da decenni. Tutti progetti che cambieranno il volto di Cornaredo e che dovranno essere gestiti e monitorati nel tempo". In fase di stesura il programma elettorale, ma le priorità per i prossimi cinque anni sono già state definite, "metteremo al centro la difesa del territorio, l’aiuto ai più deboli, la qualità della vita, il mantenimento di una comunità solidale e unita".

Non da soli, la coalizione aprirà il confronto con i cittadini e le forze civiche della città. "Lo scopo è quello raccogliere idee, spunti e suggerimenti per la stesura di un programma di governo condiviso da presentare ai cittadini. L’impegno per la nostra comunità non si ferma: lavoreremo per garantire alla nostra città altri cinque anni di buona amministrazione di centrosinistra. Faremo la nostra parte, come sempre a fianco dei cittadini". Già fissate le date delle prime uscite pubbliche del candidato sindaco Marlocchi, martedì 5 marzo alle 21 nella sala mostre del Palazzo della Filanda, lunedì 11 marzo alle 21 nella Cooperativa di San Pietro all’Olmo in piazza Dubini.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro