Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
30 mar 2022

I sindaci puntano il dito su rumore e ambiente: "Finalmente un incontro con Sea ed Enac"

Castano Primo, soddisfatto il primo cittadino Pignatiello: "Un traguardo importante, per far sentire la voce dei residenti sull’ampliamento a sud dello scalo"

30 mar 2022

"Finalmente abbiamo un interlocutore a cui presentare tutti i nostri problemi". Giuseppe Pignatiello (foto), sindaco di Castano, è soddisfatto dell’esito dell’incontro che, assieme agli altri sindaci del territorio (presenti i primi cittadini di Turbigo, Nosate, Robecchetto e Vanzaghello), ha avuto con l’assessore regionale all’ambiente Raffaele Cattaneo. "Nonostante le nostre numerose osservazioni al Masterplan non eravamo mai riusciti ad avere un colloquio con Sea e Enac, enti che hanno sempre sviluppato il confronto con i soli sindaci della provincia di Varese - afferma Pignatiello -. Anche il territorio del Castanese vive delle problematiche relative alla vicinanza allo scalo, in particolare il rumore degli aerei in fase di atterraggio e di partenza, questi ultimi concentrati nelle ore notturne. Abbiamo poi la necessità di mantenere la valenza ambientale e proprio per questo nelle nostre osservazioni abbiamo sempre criticato la possibilità di espansione dell’area cargo verso la bughiera". Ora, grazie anche all’intervento di Cattaneo, la certezza di incontrarsi con Sea e Enac: l’incontro sarà nelle prime settimane di aprile. "Abbiamo raggiunto un traguardo importante, per far sentire la voce dei nostri concittadini in merito al Masterplan di Malpensa 2035, che prevede l’ampliamento a sud dello scalo aeroportuale. Siamo convinti che Malpensa sia una risorsa importante per il territorio, ma siamo altrettanto determinati e fermi nella salvaguardia della salute di chi vive nei suoi dintorni. Ringrazio il consigliere regionale Mazzali per l’interessamento e per aver promosso l’incontro" è stato il commento del sindaco di Turbigo Fabrizio Allevi. G.M.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?