Giulia Salemi scrive al sindaco Beppe Sala: “Vergogna per quello che succede a Milano”

La modella e influencer italo-persiana si è sfogata sul suo profilo Instagram. Ecco cosa è accaduto

Giulia Salemi e Beppe Sala

Giulia Salemi e Beppe Sala

Milano, 26 giugno 2023 –  Il tema sicurezza a Milano? Anche Giulia Salemi, modella e influencer italo-iraniana, è scesa in campo e ha addirittura deciso di scrivere al sindaco Giuseppe Sala. Ma cosa l’ha spinta a fare questo passo? Cosa è accaduto? E cosa ha detto?

L’aggressione a Milano

Giulia Salemi è intervenuta sul delicato tema sicurezza a seguito di una recente aggressione ad un ragazzo, Michele, che, alle 5 del pomeriggio, è stato colpito e rapinato in pieno centro del capoluogo lombardo da ben quattro malviventi. Il giovane in questione, per altro, è un conoscente proprio dell’opinionista social del Grande Fratello Vip e anche questo l’ha spinta ad esporsi.

La vicenda risale a giovedì 22 giugno. Ma questa mattina, sono state trasmesse in esclusiva da Simona Branchetti a ‘Morning News’ su Canale 5 le immagini che testimoniano l’assalto ai danni del ragazzi che stava facendo rientro a casa.

Il racconto choc

"Ero uscito, dovevo fare una commissione e a pochi metri da casa ho sentito qualcuno che mi metteva il braccio intorno al collo a stringere mentre un’altra persona mi ha afferrato il polso e ho capito che cercavano di rubarmi l’orologio. Non mi sono reso conto che c’era gente che mi stava seguendo, ho solo sentito di essere accerchiato dagli altri. Mi sono trovato a terra, ho cominciato a urlare “no, no, no” ma uno dei tre ragazzi mi ha detto di stare zitto, in italiano”, ha raccontato Michele a ‘Morning News’. E ancora: “Li ho visti in volto, erano tre ragazzi neri, ma non so se riuscirei a riconoscerli. Mi hanno rubato un orologio di valore e un bracciale, hanno anche provato a togliermi degli altri braccialetti sottili. E’ andato tutto così velocemente, non ostentavo l’orologio, avevo la camicia ero vestito in modo normale, da studente”. “Quello di cui ho paura è che è successo in centro, in pieno pomeriggio, stavo tornando a casa da una commissione, non me lo aspettavo proprio. Se succede in contesti così chissà che cosa potrebbe succedere in zone più remote”, ha concluso il giovane. 

Giulia Salemi scrive al sindaco Beppe Sala

Dopo aver visto le immagini mandate in onda da Canale 5, Giulia Salemi ha deciso di postarle sul suo profilo Instagram e, accanto, ha commentato: “Molto dispiaciuta di vedere questo video perché conosco il ragazzo aggredito. Ma a prescindere, è una vergogna quello che continua a succedere a Milano, per di più in centro e alle 5 di pomeriggio. Qualcuno vuole fare qualcosa o andiamo avanti così?”. Non solo, la modella 30enne ha voluto taggare il primo cittadino di Milano Giuseppe Sala.  Chiamato in causa in prima persona, il sindaco risponderà? Qualche mese fa, lo stesso Sala aveva chiesto all’allora ministro dell’Interno Matteo Piantedosi 500 nuovi agenti di polizia in città.

I precedenti

Non è la prima volta che esponenti della tv o personaggi noti decidono di esporsi sul tema sicurezza a Milano. Prima di Giulia, anche Chiara Ferragni ha sfruttato il suo enorme potere sui social network per parlare con Beppe Sala del problema riguardante le continue aggressioni e rapine, che addirittura avvengono in pieno giorno e nel centro della città.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro