Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
19 mar 2022

Giornalista e stalker: lui la perseguita e la minaccia di morte, la ex lo denuncia 9 volte

Trentenne vive a Roma ma perseguita da mesi una milanese conosciuta su Facebook. Sotto inchiesta, se l’avvicina di nuovo rischia il carcere

19 mar 2022
mario consani
Cronaca
L’uomo è anche cantautore, persona insospettabile ma aguzzino
Stalking
L’uomo è anche cantautore, persona insospettabile ma aguzzino
Stalking

Giornalista pubblicista, cantautore e organizzatore di feste musicali in un quartiere della capitale. A Roma lui vive, lei sta a Milano. Prima l’amicizia e poi la relazione saltuaria nata su Facebook. Ma da subito scatti di gelosia, gesti violenti, e quando la giovane decide di tagliare, comincia l’incubo. Messaggi, telefonate, pedinamenti sul luogo di lavoro, minacce anche a chi le sta vicino. La ragazza sarà costretta a presentare nove denunce in soli due mesi. E ha dovuto lasciare il lavoro, cambiare casa. Indagato per stalking, il giudice ha disposto per lui il divieto di avvicinamento alla donna e quello assoluto di comunicare con lei. La Questura, ritenendolo "socialmente pericoloso" anche per i suoi precedenti, ha proposto nei suoi confronti la misura di prevenzione di quattro anni di soggiorno obbligato a Roma per tenerlo lontano dalla sua ex milanese. Basterà?

Entrambi fra i 30 e 40 anni, liberi e con vite ricche di stimoli. Lui scrive articoli, anche canzoni, promuove iniziative, è autore di un libro in vendita su Amazon. Lei si occupa di editoria online, progetti artistici che hanno a che fare con arte, cinema e fumetti. Si vedono a uno stand fieristico nella capitale e lei gli comunica che vuole troncare. E’ insieme ad un collaboratore e lui dà fuori di matto lì tra gli stand. Devono intervenire i carabinieri e non riuscendo a calmarlo lo portano in ospedale dove rifiuta il ricovero.

Da quel momento è un’escalation inarrestabile. Le telefona, le scrive, la minaccia di morte, contatta i clienti dell’agenzia pubblicitaria dove lavora per screditarla. La segue, si apposta sotto casa sua a Milano. Lei può solo denunciarlo dopo ogni episodio: fino a nove volte tra luglio e settembre scorso. E’ costretta a cambiare le sue abitudioni di vita, anche il lavoro perché è spaventata dall’esserselo trovato all’improvviso nei pressi dell’agenzia. Poi lascia anche la casa, perché lui sa dove abita. "Le minacce mi portano a vivere in uno stato continuo di ansia e timore per la mia incolumità", mette a verbale nell’ennesima denuncia.

Si scopre che lui ha alle spalle una lunga serie di episodi violenti, anche nei confronti dei propri familiari. Ora è sotto inchiesta per stalking, rischia il carcere se non rispetterà il divieto di avvicinarsi alla ragazza. Ma la Questura chiede sia anche obbligato per quattro anni a non muoversi da Roma e a seguire un percorso di tipo psicologico.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?