La truffa si è consumata in un bar di via Vigevano a Milano
La truffa si è consumata in un bar di via Vigevano a Milano

Milano, 24 gennaio 2019 - Una designer australiana di 69 anni è stata truffata da un finto cliente incontrato a Milano che le ha portato via 8 gioielli dal valore di un milione di euro. La donna ha raccontato alla polizia di essere stata contattata attraverso il proprio sito Internet da un potenziale acquirente interessato a una grossa partita di suoi gioielli. Dopo una trattativa la designer ha raccontato di aver deciso di partire dall'Australia e ha accettato di incontrarlo il 22 gennaio in un bar di via Vigevano. I due si sono rivisti ieri sera in un ristorante di via Ravizza, il truffatore, sempre secondo il suo racconto, ha aperto velocemente una borsa piena di contanti davanti alla straniera e alla sua collaboratrice, poi ha preteso di portar via i gioielli per mostrarli a un gemmologo di fiducia ed è uscito dal locale assicurando di far ritorno in breve.

Pochi minuti dopo le due donne hanno iniziato a sospettare il raggiro e hanno controllato la borsa scoprendo che si trattava di banconote fac-simile. La 69enne ha spiegato che si tratta di pezzi unici marchiati col proprio logo.