Calendario della polizia locale con l’errore, l’attacco dei sindacati: “E adesso chi paga?”

Il Comune di Milano ha distribuito cinquemila calendari con una svista grossolana: novembre ha 31 giorni, dicembre solo 30. Le reazioni fra ironia e aperte critiche

Milano, 25 dicembre 2023 – La nota filastrocca, "trenta giorni ha novembre", forse non era a conoscenza di chi ha realizzato il calendario 2024 della polizia locale di Milano. Il mese di novembre figura infatti con 31 giorni, mentre quello di dicembre ha solo 30 giorni.

A destra, il calendario con l'errore
A destra, il calendario con l'errore

Un errore grossolano nei cinquemila calendari messi in distribuzione dal Comune in questi giorni, notato subito dagli agenti e messo sotto i riflettori anche dai sindacati Fp Cgil, Cisl Fp, UilFpl e Csa. "L’errore è sempre possibile - spiega Giovanni Molisse, della Fp Cgil – però la superficialità con cui dall’alto del Comando vengono gestite anche queste piccole cose lascia veramente allibiti". Sulla stessa linea anche Amilcare Tosoni (Cisl Fp), che fa una considerazione ironica, con riferimento all’ultima vertenza sul fronte dei ghisa: "Va bene che questa amministrazione vuole cambiare le regole per la polizia locale, ma così stiamo esagerando. Mi chiedo, ora, chi paga".

Orfeo Mastantuono, segretario provinciale del Csa, definisce il calendario sbagliato come "l’ennesima prova della disorganizzazione di questo Comando e dell’amministrazione". "Forse, visto che il personale è ridotto all’osso e considerando i fatti accaduti negli anni passati proprio il 31 dicembre – ironizza – il Comune ha preferito togliere questo giorno dal calendario".

Sul caso anche Alessandro Verri, consigliere comunale della Lega: "In Comune non sanno nemmeno contare i giorni".

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro