Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
3 mag 2022

Milano Design Week, al Fuorisalone "tra spazio e tempo" per progettare il cambiamento

 Progettisti, aziende e università presentano idee e installazioni per provare a immaginare il futuro che verrà

3 mag 2022
Lucidi cover sito Fuorisalone Design City -
Fuorisalone, una delle passate edizioni
Lucidi cover sito Fuorisalone Design City -
Fuorisalone, una delle passate edizioni

Il conto alla rovescia è partito, la città di Milano torna protagonista della scena internazionale del mondo del design: progettisti, aziende e università presentano idee e installazioni per provare a immaginare il futuro che verrà, condividendo soluzioni in grado di innovare e anticipare i tempi. Dal 6 al 12 giugno, infatti, il capoluogo lombardo ospita il più importante appuntamento con il design. Con un fitto calendario di eventi e mostre, la Milano Design Week celebra il futuro della creatività, dell'innovazione e della sostenibilità. La kermesse prende vita in concomitanza con il Salone del Mobile, che quest'anno celebra il traguardo delle 60 edizioni, riflettendo il suo impegno verso la transizione ecologica del sistema arredo.

L'edizione di giugno di Fuorisalone, intitolata 'Tra Spazio e Tempo' - spiegano gli organizzatori - è un invito a riflettere sui cambiamenti in atto nel mondo di oggi, quei cambiamenti necessari per conseguire obiettivi di sostenibilità imprescindibili per guardare al domani. Spazio e tempo rappresentano due dimensioni profondamente interconnesse, due parametri per valutare il nostro impatto sul pianeta e programmare decisioni e azioni concrete per progettare il mondo che verrà.

Solo Brera, cuore pulsante della kermesse, propone un calendario contraddistinto da più di 160 eventi tra mostre, installazioni, collettive e novità di prodotto. Undici nuove aperture portano a 165 il numero di Showroom presenti nel distretto, dato che conferma il ruolo e l'importanza del distretto di Brera quale punto di riferimento per il design e l'architettura, tutto l'anno.

"Progettare il presente, scegliere il futuro" è il tema proposto e la città di Milano sarà il palcoscenico dove designer, aziende, istituzioni e università proveranno a immaginare il cambiamento attraverso il design, vero e proprio attivatore per rispondere alle sfide della contemporaneità. Le sfide sono quelle condivise a Glasgow lo scorso ottobre in occasione della COP26, a conferenza sul clima a cui hanno partecipato quasi 200 paesi del mondo. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?