San Siro, prova entrare allo stadio con un fumogeno nascosto nelle mutande durante Milan-Rennes

Un giovane francese di 21 anni è stato controllato all’ingresso. La Questura di Milano ha emesso nei suoi confronti un Daspo di un anno

Uno dei varchi d'accesso allo stadio Meazza di San Siro

Uno dei varchi d'accesso allo stadio Meazza di San Siro

Aveva un fumogeno nascosto nelle mutande ed era pronto ad accenderlo nello stadio di San Siro durante la partita tra Milan e Stade Rennes. Per questo a un cittadino francese di 21 anni è stato inflitto un Daspo – cioè un divieto a partecipare ad eventi sportivi – da parte della Questura di Milano. Il giovane si trovava in fila per entrare quando è stato controllato dal personale del Meazza e gli è stato trovato il fumogeno nella parte interna degli slip. 

Il Daspo, dalla durata di un anno, inibisce l’accesso a tutti gli impianti sportivi del territorio nazionale e degli altri Stati membri dell’Unione Europea ove si disputeranno tutte le manifestazioni calcistiche, anche amichevoli, dei campionati italiani nonché dei tornei internazionali e nazionali, Uefa Champions League, Uefa Europa League, Coppa del mondo per Club Fifa, Supercoppa Uefa. Il divieto è esteso anche agli incontri di calcio disputati all’estero dalle squadre italiane e dalla Nazionale Italiana.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro