Fuga di monossido dalla caldaia difettosa: mamma e tre figli intossicati a Sesto San Giovanni

Salvati dai vigili del fuoco, per tutti e quattro è stato necessario il trattamento in camera iperbarica al Niguarda di Milano

E' stato necessario il trattamento in camera iperbarica
E' stato necessario il trattamento in camera iperbarica

Sesto San Giovanni (Milano) – Una donna e i suoi tre figli sono rimasti intossicati a causa di una fuga di monossido di carbonio. È successo ieri nel tardo pomeriggio in un appartamento di Sesto San Giovanni. I quattro sono stati salvati dai vigili del fuoco e per tutti è stato necessario il trattamento in camera iperbarica all'ospedale Niguarda di Milano. Ora sono ricoverati ma fuori pericolo. L'allarme è scattato nel tardo pomeriggio di ieri. La perdita, hanno accertato i vigili del fuoco, è stata certamente causata dal malfunzionamento della caldaia dell'appartamento. Sul posto anche il personale dell'Ats che ha sequestrato l'impianto.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro