Fontana, aree gioco, alberi: la piazza e il parco cambiano faccia

Il Comune di Corsico sta portando avanti un progetto di riqualificazione del parco Giorgella e della piazza Papa Giovanni XXIII. Saranno realizzati nuovi sentieri nel parco, aree gioco e spazi per giovani e anziani. Nella piazza verrà costruita una fontana a terra e saranno piantati alberi per creare zone d'ombra. Il Comune organizzerà un'assemblea pubblica per spiegare il progetto e rispondere alle domande dei cittadini.

Fontana, aree gioco, alberi: la piazza e il parco cambiano faccia
Fontana, aree gioco, alberi: la piazza e il parco cambiano faccia

Proseguono rispettando la tabella di marcia i lavori al parco Giorgella e in piazza Papa Giovanni XXIII: sia il grande polmone verde cittadino sia la piazza saranno trasformati entro l’anno attraverso un maxi progetto di riqualificazione che renderà i due luoghi - molto frequentati per la presenza della scuola, del centro sportivo, della chiesa e della parrocchia, dei bar e delle associazioni - poli ancora più di aggregazione. Il progetto è molto grande ed è partito nei giorni scorsi con le potature, per poi procedere con l’inizio degli interventi per radere al suolo la piazza e costruirne una nuova e realizzare nuovi sentieri nel parco, aree gioco, aree per giovani e altre dedicate agli anziani. Nella piazza verrà sviluppato un progetto con una fontana a terra e tanti alberi per creare zone d’ombra naturali, invece delle vecchie sedute sotto il sole.

Per spiegare tutte le fasi del progetto, i tempi, le chiusur, i divieti ma anche per parlare di investimenti economici e di come si agirà anche sui parchi Resistenza e Cabassina, il Comune ha deciso di organizzare per lunedì prossimo alle ore 18.30 al Centro Civico Giorgella, un’assemplea pubblica. Saranno illustrate a cittadini, associazioni, attività commerciali e a tutte le realtà della zona le novità, le fasi degli interventi e rispondere a eventuali dubbi e domande. "Siamo consapevoli che da un cantiere di questa portata possano presentarsi alcuni disagi - commentano il sindaco Stefano Martina Ventura e la vicesindaca con delega alla Cura dei parchi e del verde pubblico Chiara Silvestrini - e chiediamo a tutti un po’ di pazienza. Alla fine delle lavorazioni, che per ora stanno procedendo molto bene e in linea con i tempi stabiliti, avremo un parco ricco di nuovi giochi, attrezzature sportive, percorsi ciclopedonali e una piazza trasformata a punto di ritrovo più accogliente".

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro