Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
19 mar 2022

Falsi cassonetti per vestiti usati Denunciato

19 mar 2022

Per la seconda volta in pochi mesi la polizia locale di Cinisello ha scoperto la presenza di cassonetti abusivi sul territorio, attraverso i quali imprenditori senza scrupoli raccoglievano capi di abbigliamento usati facendo credere che potessero andare in beneficienza. L’operazione è scattata su segnalazione del nuovo centro commerciale Iperal di viale Fulvio Testi che dalla sera alla mattina aveva visto comparire un cassonetto accanto al parcheggio rinnovato. Da qui è partita una indagine degli agenti di polizia locale di Cinisello che, consultando le telecamere di videosorveglianza, hanno individuato il responsabile. Si tratta di un uomo di 48 anni che nel giro di pochi giorni aveva posizionato sul suolo di Cinisello ben due contenitori del tutto simili a quelli utilizzati dalle associazioni umanitarie. A quanto ha riferito l’amministrazione comunale di Cinisello, l’obiettivo era raccogliere capi di abbigliamento usati lasciando intendere che sarebbero andati ai bisognosi. In realtà i vestiti potevano essere rivenduti sui mercati dell’usato. L’operatore è stato denunciato a piede libero per reato di illecita raccolta e gestione di rifiuti. Grazie ai nuovi sistemi di videosorveglianza si è anche potuto appurare che il furgone utilizzato per depositare i cassonetti era stato utilizzato qualche settimana prima per depositare dei rifiuti ingombranti nelle vie del quartiere crocetta. Le immagini hanno consentito di appurare che il responsabile dell’abbandono dei rifiuti era il cognato del titolare del furgone. L’abbandono di rifiuti in questo caso è stato punito con una sanzione amministrativa. "Un plauso ai nostri agenti per questa importante indagine che portato alla luce due azioni illecite sul nostro territorio. Ancora una volta l’occhio delle telecamere è stato utile e determinante", ha commentato l’assessore alla Polizia Locale Bernardo Aiello. Esattamente un anno fa, la polizia locale aveva proceduto al sequestro di altri 5 cassonetti abusivi. Rosario Palazzolo

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?