"Esperto del Politecnico di Milano consulenza sul rogo: le cause della tragedia"

La Procura di Milano ha affidato un incarico di maxi consulenza all'ingegnere Davide Luraschi per accertare le cause del rogo nella Rsa "Casa dei coniugi" che ha causato la morte di sei anziani. L'incarico prevede anche l'analisi delle misure adottate dalla Rsa e dei materiali usati nelle stanze.



"Esperto del Politecnico di Milano consulenza sul rogo: le cause della tragedia"

"Esperto del Politecnico di Milano consulenza sul rogo: le cause della tragedia"

È stato assegnato all’ingegnere Davide Luraschi, docente del Politecnico ed esperto nella sicurezza antincendi, l’incarico per la maxi consulenza, disposta dalla Procura di Milano, sulle cause del rogo nella Rsa “Casa dei coniugi“ dove, nella notte tra il 6 e il 7 luglio scorso, sono morti sei anziani. Una consulenza che, come stabilito dai pm, riguarderà diversi aspetti, tra cui anche "le misure adottate" dalla Rsa "a seguito del guasto all’impianto di rilevazione fumi" e i materiali usati nelle stanze. L’incarico per l’accertamento tecnico è stato assegnato oggi dai pm, che hanno affidato all’esperto il quesito e gli hanno dato un termine di almeno 90 giorni per la sua relazione. Il tutto è avvenuto anche alla presenza dei legali degli indagati che hanno potuto nominare dei propri consulenti.

Nell’inchiesta figurano sei indagati, tra cui i vertici della cooperativa Proges, che gestiva la struttura di proprietà del Comune, e poi Claudia Zerletti, direttrice della struttura di via dei Cinquecento, Michele Petrelli, direttore del Welfare di Palazzo Marino e Guido Gandino, responsabile dell’area residenzialità, anziani e persone con disabilità del Comune. Dai primi esiti delle autopsie, effettuate da due medici legali, un tossicologo e un’antropologa nominati dai pm milanesi, cinque delle sei vittime sono morte per le inalazioni dei fumi, dopo che era scoppiato il rogo. Una delle due donne che si trovavano nella stanza da dove sono partite le fiamme, Laura Blasek, 86 anni, invece, è stata trovata carbonizzata. Mentre domani nel Duomo di Milano saranno celebrati i funerali delle sei vittime, il 24 luglio sarà conferito dai pm l’incarico agli esperti per una maxi consulenza sulle cause del rogo e diversi altri aspetti, tra cui "le misure adottate" dalla Rsa "a seguito del guasto all’impianto di rilevazione fumi" e i materiali usati nelle stanze.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro