Elezioni amministrative. Una sfida al femminile per la poltrona di sindaco

Duello tra il primo cittadino uscente Valeria Lesma (centrodestra) e Carla Pessina (centrosinistra). La dottoressa, già primario e direttrice dell’Asst, si presenterà alla città domenica 10 marzo. .

Elezioni amministrative. Una sfida al femminile per la poltrona di sindaco

Elezioni amministrative. Una sfida al femminile per la poltrona di sindaco

Sarà una sfida al femminile quella di giugno per le elezioni amministrative. Da un lato il sindaco uscente Valeria Lesma, che in questi giorni ha riconfermato la fiducia della coalizione di centrodestra con la benedizione di Marco Alparone. Dall’altro Carla Pessina (nella foto), 65 anni, già primario ospedaliero e poi direttrice di Asst oltre che volontaria di Emergency. Pessina arriva dal mondo del civismo con la lista Noi per Cusano Milanino, ma a sostenerla è un campo larghissimo con la formula che il centrosinistra ha già scelto a Sesto San Giovanni e a Cinisello Balsamo, oltre che a Cologno Monzese. Sono al momento cinque le liste che sosterranno la sua candidatura a sindaco: oltre alla sua civica, ci sono il Partito Democratico, la lista civica Cusano Milanino Ambientalista e Solidale, il Movimento 5 Stelle, una lista unitaria espressione di Partito Socialista Italiano-PSI, Rifondazione Comunista, Sinistra Italiana. Pessina può contare anche sul sostegno di Azione, che al momento non ha ancora deciso se presentare o meno una propria lista.

"Tra le priorità del programma - spiegano dalla coalizione - ci sono la promozione della sanità pubblica, con particolare attenzione alla salute di anziani, bambini e persone fragili. Tra le urgenze anche quella di dare spazio alla condivisione e al senso civico, puntando sulle associazioni del territorio". A farla da padrone ci sarà anche l’ambiente: non solo per la redazione del nuovo Piano di Governo del Territorio, ma anche per la decisione - a oggi arenata proprio a Cusano - di trasferire le aree del parco Gubrià al Parco Nord per una migliore gestione e tutela. La candidata si presenterà alla città domenica 10 marzo alle 16 presso alla sala Moneta di via Alemanni. Medico anestesista rianimatore in pensione, Pessina ha avuto una carriera di rilievo con incarichi di vertice come quello di direttore di unità operativa di Anestesia e Rianimazione del presidio ospedaliero di Rho e direttore del dipartimento di Emergenza-Urgenza dell’ASST Rhodense. Pur essendo in pensione, mantiene un coinvolgimento attivo nel campo sanitario e ha dedicato parte della sua vita al volontariato in organizzazioni umanitarie come Emergency e Pax Christi Italia.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro