Cologno, a 17 anni scappa all’alt dei carabinieri. Ma la fuga a tutta velocità con l’auto rubata finisce contro un palo

I militari hanno inseguito una vettura sospetta alla cui guida c’era un minorenne. A bordo anche un 18enne. In casa avevano quasi nove chili di hashish, marijuana e il materiale per il confezionamento

Cologno Monzese (Milano) – A 17 e 18 anni, a bordo di un’auto rubata, scappano dai carabinieri che gli avevano intimato l’alt. E vanno a schiantarsi contro un palo. Protagonisti dell’inseguimento in piena notte in centro a Cologno due giovanissimi italiani che sono stati arrestati per traffico di stupefacenti e denunciati anche per ricettazione e (solo il 17enne) per resistenza a pubblico ufficiale. 

È accaduto il 18 gennaio ma la notizia è emersa solo oggi. Poco dopo le 3.30 di notte i militari di Cologno Monzese hanno intercettato un'auto sospetta nel centro di Cologno e hanno intimato l'alt. I due giovani sono scappati, cercando di seminare i carabinieri che però sono sempre riusciti a rimanere dietro la Mercedes rubata. 

La vettura ha concluso la corsa contro un palo. Alla guida c'era proprio il 17enne. Il 18enne è stato trovato possesso di quattro grammi hashish e 220 euro. In casa loro sono stati trovati quasi nove chili di hashish, marijuana e il necessario per il confezionamento. Entrambi sono stati anche denunciati per ricettazione e il minore anche per resistenza a pubblico ufficiale. È stato anche sanzionato per guida senza patente. Dell'arresto sono state informate la Procura di Monza e la Procura per i Minorenni di Milano. 

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro