Quotidiano Nazionale logo
30 apr 2022

Creatività da premiare contro la violenza

Riconoscimento del Comune alle allieve dell’Itis Cartesio. Arianna Frugeri e Letizia Ventura. per un manifesto e un video

Il sindaco Giacomo Ghilardi e l’assessora Daniela Maggi premiano Arianna Frugeri (in alto) e Letizia Ventura
Il sindaco Giacomo Ghilardi e l’assessora Daniela Maggi premiano Arianna Frugeri (in alto) e Letizia Ventura
Il sindaco Giacomo Ghilardi e l’assessora Daniela Maggi premiano Arianna Frugeri (in alto) e Letizia Ventura

Sono state premiate dall’amministrazione per i loro lavori creativi, che sono stati utilizzati dal Comune come campagna di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne. Le studentesse dell’Itis Cartesio Arianna Frugeri e Letizia Ventura hanno ricevuto un riconoscimento dalle mani del sindaco Giacomo Ghilardi e dell’assessore alle Pari opportunità Daniela Maggi per la qualità dei manifesti e dei video prodotti.

"Questa campagna ha rappresentato un’alleanza tra istituzioni, che coniuga la promozione di tematiche sociali e culturali con l’originalità, la creatività propria delle giovani generazioni – ha spiegato il primo cittadino –. Nello stesso tempo, ha offerto un’occasione per far sperimentare agli studenti di grafica una mansione che poi, una volta terminato il percorso di studi, potrebbe essere richiesto dal mondo del lavoro".

Al progetto avevano partecipato ben ventisette classi. Tra tutti gli allievi, si sono distinte per la creatività degli elaborati realizzati Arianna Frugeri della terza D, che ha creato quello che è diventato il manifesto affisso in città nelle scorse settimane, e Letizia Ventura della classe qunta G), che invece ha prodotto il video, che è stato diffuso anche sui canali istituzionali e social del Comune.

Ghilardi e Maggi hanno premiato con una targa le due studentesse di grafica dell’Itis Cartesio, istituto con cui il municipio di Cinisello Balsamo collabora da anni proprio in occasione della Giornata internazionale della donna per la realizzazione di campagne di sensibilizzazione sul delicato tema, purtroppo sempre di scottante attualità. "Creatività fa rima con sensibilità – hanno concluso sindaco e assessore –. Non da ultimo, vogliamo anche sottolineare un messaggio che arriva in particolare ai giovani dai giovani, perché sia efficace, nella consapevolezza che l’educazione al rispetto è un elemento fondante della crescita di uomini e donne di valore".

La.La.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?