Sono intervenuti i carabinieri
Sono intervenuti i carabinieri

Corsico (Milano), 17 aprile 2021 - E' precipitato da un balcone per sfuggire a un controllo anti Covid. E' successo a un marocchino di 20 anni, trovato senza documenti, che nell'incidente ha riportato la frattura del bacino: è precipitato mentre si calava da un balcone per sfuggire ai carabinieri intervenuti in un appartamento a Corsico per la segnalazione di una festa. I militari della stazione di Buccinasco si sono presentati alle 23.30 di ieri in via IV Novembre per gli schiamazzi provenienti da un'abitazione al sesto piano. I carabinieri hanno suonato alla porta senza ricevere risposta, finché dopo alcuni minuti hanno aperto due ragazze marocchine, che hanno dichiarato di essere sole.

I rumori provenienti dall'esterno hanno però attirato l'attenzione dei militari che dal balcone della cucina hanno notato dei ragazzi che si erano allontanati calandosi dalle tubature esterne del gas. Uno era già in strada, un altro era fermo al quinto piano e il terzo era disteso al suolo dopo essere precipitato dal terzo piano: la sua caduta è stata attutita da uno stendipanni. Una volta trasportato all'ospedale Niguarda gli hanno riscontrato la frattura del bacino. Non è chiaro se siano scappati solo per sottrarsi al controllo o per altro, ma tutti e 5 sono stati multati per la violazione delle misure anti Covid.