Cormano: botte e minacce con un coltello alla compagna, arrestato un 44enne

Il provvedimento è scattato con la formula della flagranza differita, dopo che la donna ha raccontato una lunga sequela di angherie ai carabinieri

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri (Archivio)

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri (Archivio)

Cormano, 14 febbraio 2024 – La goccia che ha fatto traboccare il vaso, portando la vittima di reiterate angherie a denunciare il suo aguzzino, è un episodio verificatosi nella notte scorsa. 

Un italiano di 44 anni è stato arrestato, in flagranza differita, dai carabinieri della stazione di Cormano. L’uomo, noto alle forze dell’ordine, si sarebbe reso responsabile di una serie di maltrattamenti nei confronti della convivente, una 28enne italiana.

La donna ha raccontato ai militari dell’Arma di essere bersaglio di vessazioni e maltrattamenti da almeno tre anni, culminati nell’aggressione subita nella notte precedente. In quell’occasione è stata percossa e minacciata di morte con un coltello. Successivamente, quando ha provato a mettersi al sicuro, il 44enne le ha impedito di allontanarsi da casa.

L'uomo, sulla base degli elementi raccolti dai militari in relazione all'ultimo episodio di violenza, è stato condotto in carcere. È stato inoltre trovato in possesso di 1,9 grammi di hashish e segnalato quale assuntore. La donna ha rifiutato le cure mediche.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro