Concerti e performance fino a marzo

PADERNO DUGNANO Sono giorni fitti di eventi, tra le nuove rassegne che aprono il 2024 e le iniziative dedicate alla Giornata...

Concerti e performance fino a marzo

Concerti e performance fino a marzo

Sono giorni fitti di eventi, tra le nuove rassegne che aprono il 2024 e le iniziative dedicate alla Giornata della Memoria. In particolare, a farla da padrone, sono il teatro e i concerti che tra Paderno Dugnano e Cusano Milanino riempiranno il palinsesto di appuntamenti fino alla primavera.

Il primo spettacolo è in programma mercoledì alle 20.45 alla Cineteca Milano Metropolis di via Oslavia dove andrà in scena Un valzer per Rosie, un concerto multimediale per raccontare le vite straordinarie di musiciste e ballerine della Shoah. L’iniziativa è a cura di Anpi Paderno e circolo eco-culturale La Meridiana.

Sabato 27 riprende anche la rassegna dedicata ai più piccoli, con gli spettacoli alle 16.30 all’auditorium Tilane. Il Teatro del Sole propone una piéce speciale rivolta ai bambini dagli 8 anni in su e ispirata al libro L’isola in via degli Uccelli di Uri Orlev: abbarbicato all’ultimo piano di un edificio bombardato in via degli Uccelli, il protagonista Alex costruisce per sé e per il topolino Neve un mondo sicuro. La rassegna continua con Omicidio per antipasto con la Compagnia La Fa Bù (24 febbraio) e Kon Tiki un viaggio in mare aperto con Teatro Telaio (23 marzo).

A Cusano sono ripresi ieri i Sabati del santuario con i concerti serali nella chiesetta del centro storico. Sabato 20 alle 21, al teatro Giovanni XXIII di viale Matteotti, l’associazione Proloco, in occasione della terza edizione della Giornata nazionale del dialetto e delle lingue locali propone lo spettacolo teatrale in due atti Viva gli Sposi, scritto e diretto da Alberto Zanaboni con la compagnia amatoriale Quelli della Cintura.

La.La.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro