Clinica legale della Bocconi, l’università in campo per le famiglie: “A San Siro 900 interventi”

Milano, il bilancio dello sportello dell’ateneo che fornisce assistenza giuridica ai nuclei familiari in difficoltà

La clinica legale di Bocconi in via Gigante

La clinica legale di Bocconi in via Gigante

Milano – La clinica legale di Bocconi a San Siro è nata nel 2019 ed è attiva i giovedì dalle 10 alle 17: a realizzare il progetto è Melissa Miedico, docente di diritto penale, che lo coordina e vi lavora insieme a un gruppo di colleghi e professionisti: “Mi sono inserita nel solco delle esperienze attive in Italia e all’estero per costruire un corso formativo universitario nella forma della clinica legale – spiega – Attualmente il progetto delle cliniche di Bocconi prevede 5 cliniche: a Bollate, a San Vittore, a sostegno delle start-up di B4i, con Uasi forniamo supporto e orientamento in ambito giuridico a persone provenienti dall’Ucraina, mentre con TradeLab, offriamo assistenza a Stati, Ong, Organizzazioni internazionali e piccole e medie imprese su questioni di investimenti internazionali e diritto commerciale”.

A San Siro lo sportello è in via Gigante: “Sono stati 900 circa i nuclei familiari ad accedervi – spiega la professoressa Miedico – Le richieste sono le più diverse: si dà assistenza giuridica e, soprattutto, orientamento su temi legati al rinnovo dei permessi di soggiorno, a richieste di asilo e di ricongiungimento familiare. Si affronta, anche con Afol, il tema del lavoro. Vengono trattati temi della salute, facciamo da raccordo con il progetto Qu.Bi di Fondazione Cariplo. Oltre al tema dell’abitare affrontiamo quello dell’educazione, per esempio per le iscrizioni tardive”.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro