Cassano d’Adda, cinque giovani amici fanno le pulizie di primavera

L'imprenditore Armir Gjecaj e alcuni giovani cittadini si sono uniti per pulire le strade della città, promuovendo un maggiore senso civico e collaborando con il Comune. Un'iniziativa ecologica che punta a coinvolgere più persone per mantenere pulita l'intera area urbana

Cassano d’Adda, cinque giovani amici fanno le pulizie di primavera

Cassano d’Adda, cinque giovani amici fanno le pulizie di primavera

Forte il richiamo alla pulizia urbana per le vie cittadine da parte di un imprenditore. Da ristoratore a operatore ecologico volontario per un giorno il passo è breve, nasce dalla volontà di Armir Gjecaj, gestore con il fratello Ardit della trattoria da Mirko, l’iniziativa con cui ha voluto dare un segnale per una maggiore attenzione da parte dei cittadini nel tenere pulita la città.

"La città è sporca? Mettiamoci in gioco noi cittadini per mantenerla pulita". È stato questo l’invito di Armir Gjecaj. Lui e alcuni giovani amici hanno indossato un giubbotto catarifrangente, si sono armati di scopa e paletta e con pazienza e tanta buona volontà si sono messi a ripulire i marciapiedi in piazza Garibaldi, a ridosso del cantiere per i lavori di rigenerazione di quell’area e in alcune strade adiacenti.

Il gruppetto di cinque giovani ha lavorato per tutta la mattinata di sabato, raccogliendo dal suolo molti mozziconi di sigarette e facendo pulizia negli angoli delle vie invase da escrementi di piccioni.

Terminate poi le pulizie e la raccolta dei rifiuti, si sono preoccupati di trasportare in discarica la sporcizia radunata. "Va detto subito che è stato fatto tutto in collaborazione con il Comune – chiarisce Armir Gjecaj –. È una iniziativa da ripetere spesso, c’è bisogno di dare un messaggio nel mantenere pulita la città con una maggiore attenzione da parte di tutti noi".

Una prima volta che non è dunque destinata a rimanere un episodio isolato: "Sabato abbiamo pulito nello spazio di piazza Garibaldi e nelle vie vicine, ma ritengo ci sia tanto da fare un po’ ovunque a Cassano. Marciapiedi e strade sono troppo sporchi. Ora che il Comune ha dato via libera a questa nostra prima iniziativa, credo che con i miei amici ripeteremo questa azione di pulizia della strada appena possibile. Se poi qualcun altro vorrà unirsi a noi, sarà il benvenuto".

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro