Quotidiano Nazionale logo
18 mar 2022

Centomila euro per i commercianti "I rincari rendono la crisi più grave"

L’Amministrazione di Arese non abbandona i piccoli negozianti

Il Comune di Arese non lascia i commercianti. Dopo i contributi messi a disposizione lo scorso dicembre per l’installazione di luminarie e addobbi natalizi, nelle scorse ore ha pubblicato il VII Bando per l’erogazione di altri contributi a fondo perduto a sostegno delle imprese commerciali di vicinato, di somministrazione di alimenti e bevande, artigiane, agenzie di viaggi e turismo, che hanno subìto un calo d’incassi (documentato) nel periodo dell’emergenza sanitaria, da gennaio a dicembre 2021.

"Siamo consapevoli che in questi due anni negozianti ed esercenti hanno subìto gravi conseguenze a causa della pandemia da Covid 19 - dichiara l’assessore al Commercio, Roberta Tellini (nella foto) -. Gli incrementi di luce, gas e petrolio, inoltre, sono un altro elemento di criticità per le attività già messe a dura prova. Proprio per questo abbiamo deciso di stanziare 100mila euro con l’obiettivo di promuovere e sostenere il commercio tradizionale svolto dagli esercizi di vicinato per rafforzare il servizio di prossimità e tenere viva la nostra città. Speriamo che i nostri commercianti colgano questa opportunità che è un sostegno per le loro attività, ma anche un modo per rivitalizzare il centro cittadino e i centri commerciali urbani".

Bandi e moduli sono disponibili sul sito del Comune.

Ro.Ramp.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?