Cappio al collo tenta il suicidio. Polizia lo salva

Polizia salva uomo di 35 anni che tentava suicidio a Sesto San Giovanni. Intervento tempestivo nella sua abitazione grazie all'allarme della fidanzata. Trasportato in ospedale, non in pericolo.

Il tempestivo intervento degli agenti della squadra volante del commissariato ha permesso di salvare la vita a un uomo di 35 anni, italiano, che ha tentato il suicidio nel suo appartamento di via Firenze. I poliziotti si sono precipitati nella notte nella sua abitazione, situata al quarto piano, e sono entrati dalla porta d’ingresso, che era rimasta aperta. All’interno hanno trovato il 35enne: era riverso a terra, aveva un cappio al collo ed era privo di sensi. È stato subito soccorso dagli agenti e, dopo alcuni minuti, ha ripreso conoscenza.

Dopo i primi soccorsi sul posto, è stato affidato alle cure dei sanitari che lo hanno trasportato in codice giallo all’ospedale San Raffaele di Milano, per fortuna non in pericolo di vita. A lanciare l’allarme era stata la sua fidanzata. Prima del tentativo di suicidio il 35enne le aveva infatti inviato alcuni messaggi su WhatsApp, manifestando le sue intenzioni. La donna, che si trovava fuori città, ha così allertato la polizia, il cui intervento che ha permesso di salvare la vita al compagno.

La.La.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro