M.MIN.
Cronaca

Cantiere per il restyling di piazzale Loreto, caos in viale Abruzzi: residenti preoccupati

Milano, con i lavori c’è il rischio di traffico caotico, inquinamento e disagi per le attività commerciali. Il Comitato Abruzzi-Piccinni chiede garanzie e maggiori informazioni alle autorità competenti

Il rendering del progetto di restyling di piazzale Loreto

Il rendering del progetto di restyling di piazzale Loreto

Viale Abruzzi sarà la strada che, una volta partito il cantiere per la “nuova“ piazzale Loreto, subirà l’impatto viabilistico e ambientale maggiore. L’assessora alla Mobilità Arianna Censi non l’ha nascosto durante l’incontro con la presidente del Comitato Abruzzi-Piccinni Fabiola Minoletti. Che commenta: "Siamo preoccupati, non sappiamo esattamente a cosa andremo incontro. Vogliamo la garanzia che i lavori non solo inizino, ma si concludano nei tempi programmati. Viale Abruzzi, dopo l’avvio dei cantieri per il progetto “Loreto Open Community“, diventerà una strada con traffico caotico, rumori in aumento e inquinamento fuori controllo. Inoltre lungo il viale ci sono 113 attività commerciali, negozi e locali che rischiano di essere penalizzate dai lavori, perché trovare un parcheggio con un traffico così caotico diventerà un grosso problema".

Minoletti, subito dopo, aggiunge: "Ci sono tante incertezze che ci preoccupano sul progetto per piazzale Loreto. Da tempo non ci sono state più dati aggiornamenti né dal Comune né da Nhood, che ha vinto il bando internazionale “Reinventing Cities“ lanciato da Comune e C40 per la riqualificazione urbana del piazzale. Cosa succederà sulla viabilità e i trasporti pubblici? Abbiamo chiesto un incontro con l’assessore alla Rigenerazione urbana Giancarlo Tancredi e abbiamo chiesto informazioni a Nhood. Ancora non abbiamo ricevuto risposte e tutto ciò ci preoccupa".

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro