Prendono a calci e sassate 15 auto e 3 scooter parcheggiati in strada a Milano: arrestati due ventenni

Via Mac Mahon, a chiamare la polizia sono stati i residenti. I due non hanno saputo spiegare le ragioni del gesto vandalico che ha mandato in frantumi specchietti retrovisori e finestrini e ammaccato la carrozzeria delle vetture prese di mira

Un'auto vandalizzata

Un'auto vandalizzata

Milano, 24 gennaio 2024 – Per noia, per una bravata o magari per una folle sfida a chi fa più danni. Due giovani, di 22 e 20 anni, hanno preso a calci e colpi di pietra 18 mezzi parcheggiati per strada in via Mac Mahon, nella zona Nord di Milano.

Il rumore però ha messo in allarme i residenti della zona che si sono resi conto di quanto stava accadendo in strada e hanno chiamato la polizia. Giunti sul posto, gli agenti hanno individuato e arrestato per danneggiamento aggravato i due responsabili, entrambi con precedenti.

Alla richiesta di spiegazioni, i due non hanno saputo fornire una ragione per il gesto vandalico che ha provocato danni a 15 autovetture e tre scooter parcheggiati in strada: specchietti retrovisori in frantumi, finestrini rotti e la conta dei danni è lunga. I due si sarebbero sbizzarriti prendendo a calci o a sassate le carrozzerie dei veicoli. Adesso sono in attesa del giudizio per direttissima.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro