Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
29 mag 2022

Attrezzeria Negroni Un tesoro unico di alto artigianato

29 mag 2022
alberto
Cronaca

Alberto

Oliva

Un luogo pieno di storia che si proietta nel futuro diventando hub delle arti contemporanee e artigianato di eccellenza: è la storica Attrezzeria Negroni a Città Studi. Il fondatore Edoardo è nato a Milano il 10 aprile 1933 e ha iniziato il lavoro di incisore a bottega in Porta Romana nel 1948. Diplomato alla sezione orafi della Scuola d’Arte del Castello Sforzesco, nel 1958 inizia l’attività in proprio alla guida della sua officina artigiana che per cinquant’anni realizza stampi e attrezzature per la produzione di particolari artistici nella manifattura orafa e argentiera in tutto il mondo. Il saper fare e la capacità di personalizzare le richieste con decori unici è uno dei tratti che più hanno contraddistinto l’opificio, maturando collaborazioni con prestigiose aziende. Oggi l’Attrezzeria Negroni vuole aprire le porte del laboratorio a un pubblico non solo di specialisti, ma soprattutto di appassionati.

Nell’operosa officina, che ha assistito e partecipato alla trasformazione dell’arte dell’incisione nel corso del ’900, sono raccolti i molteplici strumenti di lavoro e le centinaia di utensili, per lo più realizzati a mano. I cassetti custodiscono rulli da laminatoio, punzoni e stampi per decori e particolari ornamentali, spettacolari da osservare. È conservato un campionario di migliaia di soggetti fatti su misura, radunati in tavole numerate, collezioni e raccolte in fase di archiviazione. Eliana Negroni, figlia del fondatore Edoardo, ha vissuto in prima persona l’accumularsi di questa memoria. All’interno di un progetto di valorizzazione del patrimonio, Eliana vuole restituire l’archivio Negroni in un sistema fruibile a fini didattici o ricerca o per la sperimentazione artistica di tecniche e strumenti di cui l’azienda di famiglia è depositaria. Eliana vuol sviluppare progetti con enti di formazione e aderire a network internazionali su mestieri d’arte, archivi e musei d’impresa, con una proposta culturale di percorsi formativi, workshop e residenze artistiche, nell’ampio spazio antistante l’opificio. E a giugno l’Attrezzeria parteciperà al Fringe Festival di teatro. Spazio Archivio Negroni - Via Tajani, 3 – Tel. 333 4003308

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?